Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2015

Il Panettone di Piergiorgio Giorilli e auguri di buon Natale

Siamo alla vigilia. Quest'anno ci sono arrivata senza nemmeno accorgermene. Sarà forse stato il tempo, in ogni senso, sia climatico - questo caldo non mi ha fatto percepire l'arrivo dell'inverno e quindi della tipica atmosfera che regna in questi giorni- sia "disponibile" sempre presa tra mille impegni.
Il tempo per lei però lo trovo sempre: per la cucina, per gli esperimenti e alla fine sì, anche per le soddisfazioni. E se poi queste arrivano dai grandi lievitati del Natale, esse vanno in proporzione.
E con la mia piccola animaletta domestica (la pasta madre, ovvio...) ci siamo lanciate in un lievitato difficile, che mi ha fatto sudare freddo fino all'ultimo: il panettone milanese.  Ma è stato super sfornare ed assaggiare questa delizia!
La ricetta é quella di Giorilli, se ne trovano molte su internet e visti i molti successi ho preferito andare sul sicuro.. Unica mia variazione è sul mix aromatico e sull'idratazione dell'uvetta (tra parentesi indicherò le m…

Pancakes albumi e yogurt

I pancake profumano di Natale, almeno in casa nostra.. L'odore di burro che si scioglie sul fuoco, questa frittella che lentamente prende forma.. Lo sciroppo d'acero, la marmellata, il miele o semplicemente lo zucchero a velo.. La lentezza dei tempi, il "costringersi" a una colazione lenta, perché devi preparare l'impasto, cuocerlo e gustarlo.. Ma un piccolo segreto posso svelarlo: l'impasto si può preparare la sera prima e alla mattina serve unicamente ritagliarsi pochissimo tempo per la cottura.
Questi pancake sono poi leggerissimi, con yogurt e albumi, così da poterseli concedere sempre, senza troppi sensi di colpa!
Ingredienti(per 8 pancakes): 200 gr farina 150 gr albumi 100 gr zucchero 250 gr yogurt bianco 2 cucchiaini di lievito istantaneo per dolci 1 pizzico di sale burro per la padella marmellata di more  frutti di bosco
Esecuzione:  Mescolare in una boule la farina con lo zucchero e il lievito. unire gli albumi, il pizzico di sale e lo yogurt, mescolando bene. In una p…

Muffin di farina di farro ciocco-lampone

Siamo a Dicembre: mese che amo per l'atmosfera che regna in ogni angolo, in ogni strada. Quest'anno manca il freddo pungente, mancano i guanti per scaldarci la mani. Mancano i nasi rossi ed infreddoliti, le giacche iperpesanti e il mio aspetto da eschimese in trasferta..  Nonostante questi dettagli Dicembre é il mese delle feste e dei doni inaspettati.. Dei sorrisi e degli abbracci. Per me il Natale inizia a partire dal primo del mese, con pensieri, addobbi e decori. E in questo mese mi sento autorizzata a sfornare dolci, biscotti e torte di ogni genere..
Ecco perché la prima ricetta di questo mese é una mini-tortina, un muffin per l'esattezza, arricchito da cioccolato e lamponi, con una nota rustica data dalla farina di farro.
Una piccola coccola per accompagnarci nella giornata, da gustare appena svegli, ma anche da assaporare come dolce merenda, davanti a un ottimo té.
Ingredienti: 250 gr farina di farro 100 gr di lamponi 100 gr cioccolato fondente 2 uova 200 ml latte 50 gr burro …

Raieu de brandacujun al sugo di bouillabaisse

Altro giro altro regalo... Ehm, altro mese altra sfida volevo dire.. Ormai è un appuntamento, un rito a cui non riusciamo più a fare a meno... Di che parlo? Delle sfide dell'MTChallenge! Le trovo folgoranti, nel vero senso della parola, perché ogni mese ci mettiamo in gioco un po' di più, ogni mese studiamo e impariamo qualcosa di prezioso.
La ricetta vincitrice dello scorso mese, quella di Monica e Luca del blog Fotocibiamo, mi aveva abbagliata al primo sguardo. Una genialata, un azzardo da una parte e una bravura altrettanto elevata mi avevo lasciata a bocca aperta. E la loro scelta per la sfida n°52, da ligure quale solo, non poteva colpirmi ancora di più: i Raieu co-u tuccu o, all'italiana, Ravioli alla genovese.  Questa ricetta è di casa in qualsiasi famiglia della Liguria: una pasta ripiena condita con un sugo creato con un pezzo di carne, lasciato sobbollire per ore in salse di pomodoro, e che sarà anche protagonista diretto del ripieno. Una ricetta che nasce dalla cucina po…

Torta al cioccolato, mandorle e arancia

Chi mi conosce sa che potrei vivere di sole colazioni.
Quando i medici dicono che é il pasto più importante della giornata, io vi credo fermamente: zucchero, marmellata, burro e cioccolato sono i miei migliori amici.

Adoro preparare tutto ben disposto la sera prima per avere ad attendermi al mattino un bellissima tavola, ricca di torte fatte in casa e biscottini homemade.
Penso sia il modo migliore per dare il buongiorno e dimostrare affetto ed attenzione a tutta la famiglia e trovo sia essenziale partire con l'energia giusta per affrontare al meglio tutta la giornata.

Un bel succo di frutta, una tazza di latte caldo e il profumo del caffè mentre esce dalla caffettiera con il suo tipico rumore.
Se poi non c'è fretta amo dilungarmi in questo rito..

Questa volte, complici i sapori dell'autunno e tanti albumi da smaltire, ho deciso di fare una Torta al cioccolato con mandorle e arancia.

Ingredienti:
200 gr cioccolato con mandorle
8 albumi
150 gr burro
150 gr zucchero
50 gr fecola di pata…

Sughi a cotture lente parte II: sugo di funghi e lasagne ai sapori di autunno.

Quest'anno mi sono fissata con le cotture lente. Con il rumore del lento sobbolire del sugo..
Magari mentre fuori piove, con i vetri che si appannano per la troppa differenza di temperatura tra l'interno e l'esterno della casa.
Il sugo che piano piano si riduce, un po' per la cottura.. Un po' per i svariati assaggi, con il pane o direttamente con il cucchiaio..
Mentre assieme alla famiglia si prepara tutto il resto per un delizioso pranzo tutti assieme.
Un sugo che sa di autunno in ogni sua parte, con gli unici funghi che io riesco a vedere: galletti o finferli - che dir si voglia - e colombine.. Con un unico fungo porcino trovato dalla dolce metà (uno ma bello grande e sano..!).
Il sugo che è risultato era buonissimo, corposo e con i funghi ancora croccanti.
E che pasta potevo abbinarci? I taglierini li avevamo mangiati da poco.. Quindi sono venute quasi in automatico le lasagne!

Piccola nota: inizialmente non volevo nemmeno postarla questa ricetta, poiché le lasagne, co…

Torta all'uva fragola e farina di farro

Qualche giorno fa mi é arrivato in regalo un bellissimo cestino di uva fragola. Già l'anno scorso ne avevo sperimentato una ricetta e avevo scoperto come questo frutto fosse ottimo per creare dolci rustici e golosi. Quest'anno ho voluto cambiare ricetta e curiosando nel web ho trovato svariate ispirazioni(tra tutte questo e questo blog). La torta che é nata però é stata dovuta inizialmente a scelte, utilizzano ad esempio la farina di farro mixata a quella di grano tenero, successivamente a errori in corso d'opera, per cui le dosi sono state variate a causa dei pasticci della sottoscritta. Risultato? Una torta rustica e buonissima.
Ingredienti: 200 gr farina 00 100 gr farina di farro 1 uovo 8 cucchiai olio semi di arachide 130 gr zucchero + 20 gr per la superficie 1 bustina lievito per dolci 500 gr acini di uva fragola 200 gr latte 
Esecuzione: Mescolare con una frusta l'uovo e lo zucchero, aggiungere l'olio a filo e farlo assorbire completamente dall'impasto. Aggiungere il mix…

Il pollo ripieno del nostro Natale per l'MTChallenge n°51

Eh si, avete letto bene, questa ricetta ha un significato per noi ben preciso. Il primo Natale nella nuova casa di Marta. Questa ricetta é stata infatti inventata e realizzata da mio cognato per il pranzo di Natale in cui vi erano tutte le famiglie al completo nella loro casetta.
E' stata una standing ovation.. Inutile dirlo.. Mio cognato nella cottura delle carni si difende proprio bene e quando é uscita la ricetta per la sfida N° 51 dell'MTChallenge ovvio che sono corsa da lui: Il pollo disossato e ripieno! Grazie quindi a Patrizia, vincitrice della scorsa sfida, proprietaria del blog Andante con gusto, perché io non avevo mai disossato nemmeno un semplice pezzo di carne.. In questo caso invece ho provato io stessa la tecnica, imparando tantissime cose!  Purtroppo non ho letto il "Filo Diretto" e quindi non ho potuto eseguire il disossamento da chiuso, cosa che invece poteva essere fatta e che mio cognato sa fare molto bene, spero di poter riuscire con la seconda ricett…